“EMSS" ELECTRONIC MUSIC SCENE SURVEY

PARTECIPA ALLO STUDIO EUROPEO SUGLI AMBIENTI LEGATI ALLA NIGHTLIFE

 

E’ attivo online lo studio Electronic Music Scene Survey (EMSS) curato dalla sezione di Epidemiologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

 

Si tratta del primo studio europeo dedicato alla vita notturna, che aiuterà a comprendere come e perché i comportamenti legati alla nightlife, in particolare quelli legati alla musica elettronica, cambino non solo nel tempo ma anche all’interno dell’Europa. Chiunque sia interessato può partecipare, basta compilare il questionario!

 

Il gruppo di ricerca possiede una lunga esperienza in questo tipo di studi, e in particolare quelli che si occupano di monitorare l’uso di sostanze e i comportamenti a rischio tra i giovani e la popolazione adulta in Italia. Vi rimandiamo pertanto al sito web della Electronic Music Scene Survey per partecipare al questionario diviso in due parti, ed in forma anonima, la prima attiva già da ora, la prossima nel 2018.

 

L’Electronic Music Scene Survey (EMSS) ha lo scopo ultimo di contribuire a rendere la vita notturna «uno spazio più piacevole e sicuro» ed associato alla partecipazione vi sono inoltre due concorsi separati che daranno la possibilità di vincere tablet e computer Apple. Di seguito l’introduzione ufficiale con la quale il gruppo si presenta ed invita alla compilazione del questionario:

 

«Stiamo conducendo uno studio sulle persone che frequentano eventi di musica elettronica in cinque Paesi Europei – Italia, Regno Unito, Paesi Bassi, Belgio, Svezia. Questo studio ha lo scopo di approfondire le nostre conoscenze sull’attuale panorama della vita notturna. Lo studio prevede la compilazione di due questionari online – la prima ha luogo ORA, e la seconda TRA UN ANNO. Ci piacerebbe che tu compilassi

entrambi». Link

 

Per ulteriori informazioni sui questionari e sul trattamento dei dati è stata attivata una pagina dedicata sul sito ufficiale, dove è possibile inoltre rivolgere domande allo staff via email. www.emssurvey.eu

 

Link diretto al questionario: qui

Sito web del progetto: www.emssurvey.eu

Pagina Facebook: FB

 


UGNANO "STUPEFACENTE"

Venerdì 30 giugno al Parco di Ugnano aperitivo alcol free con il Centro Java e gli Operatori di strada.

 

 

Ugnano "stupefacente" con Dj set per cuffie (detta anche Silent Disco) info point, free condoms e "What The Dope" il serius game sulle sostanze.

 

 

venerdì 30 giugno

Ore 18h.30

 

 


Workshop “OPERATORE DI CORRIDOIO IN PRONTO SOCCORSO”

Chi sono gli operatori di corridoio?

Sono gli operatori sociali che lavorano nel pronto soccorso dell'ospedale di Santa Maria Nuova di Firenze. Li trovi in sala d'attesa o nella stanza degli operatori di corridoio durante il fine settimana dalle 22 alle 6 del mattino. Li riconosci dal cartellino con il loro nome e la dicitura operatore di corridoio.

A loro puoi chiedere tutte le informazioni e avere una consulenza su: effetti e rischi legati al consumo di alcool e sostanze psicoattive, servizi sul territorio dedicati alla prevenzione e alle dipendenze.

 

La sperimentazione di questa nuova figura sarà il tema del workshop del 19 giugno 2017 presso la Biblioteca delle Oblate, Firenze.

 

 

OPERATORE DI CORRIDOIO IN PRONTO SOCCORSO

Un'esperienza di ascolto e consulenza.

 

Comune di Firenze, Assessorato alle Politiche Sociali e Welfare
USLCentro Toscana, Dipartimento Dipendenze

 

Saluti

  • Dr.ssa Sara Funaro, Assessore Politiche sociali e welfare, Comune di Firenze
  • Dr.ssa Antonella Manfredi, Direttore Area Dipendenze Azienda Usl Toscana Centro

 

Interventi

  • Dr. Mauro Pratesi, responsabile DEA Santa Maria Nuova, Firenze, “Pronto Soccorso e sostanze d’abuso: quando il Pronto Soccorso può fare prevenzione”
  • Marco Battini, Educatore Prof.le, Associazione Papa Giovanni XXIII Onlus, Reggio Emilia
  • Dr.ssa Donella Posarelli, responsabile ser.d. 10/A, Firenze, "Uso di nuove e vecchie sostanze stupefacenti nella popolazione giovanile"
  • Stefano Bertoletti - Federica Gamberale, Coop. CAT, Firenze, “Il Progetto Operatore di Corridoio”

11.30 coffee break

  • Dr. Simone Magazzini, Dipartimento Emergenza Urgenza AUSL Toscana Centro
  • Dr. Gabriele Bardazzi, Referente Centro Diurno-Day Service Alcologico "La Fortezza", UFM SERD C
  • Dr.ssa Brunella Occupati, Tossicologia Medica, AUOC Firenze, dr.ssa Adriana Iozzi, resp.le UFM Ser.D. C, "I giovani e le sostanze d'abuso: progetto integrato tra Aziende Careggi- USL Toscana Centro - Meyer"
  • Dr.ssa Susanna Falchini, resp.le UFM Ser.D. B FI Centro - dr. Guido Guidoni, resp.le UFM 1 Ser.D. - N.O. Scandicci, “Alcol e giovani: un progetto per una linea telefonica dedicato ai Pronto Soccorso degli Ospedali di Torregalli e Ponte a Niccheri e alle famiglie del territorio”

13.00 discussione


CORSO DJ 2017

 

 

Aperte le iscrizioni al corso di dj 2017, ogni martedì pomeriggio con "Dj Morph". Il corso è interamente gratuito ed i posti limitati, inizio metà maggio. Per info ed iscrizioni passa dal Java.

 

 

Dj Morph artista fiorentino dal sound eclettico cui piace lavorare su più generi musicali e dotato di tecnica raffinata. Membro della storica crew fiorentina Otk inizialmente si dedica al mixaggio di generi duri come hardtekno tribe e drum n bass, e suona in diversi free party e serate organizzate all’interno dei centri sociali. Con il passare del tempo riscopre la passione per il clubbing e suona ai party organizzati nei vari club di firenze. Membro cofondatore del progetto Get Electrified, progetto con sonorità più morbide, come l’electro house e la breakbeat ma sempre con grande richiamo all’underground. Dj del gruppo Sardust, gruppo hiphop. Ad oggi dj Morph è coinvolto in 3 progetti con i quali spinge 3 generi musicali differenti (drum n bass, electro techno e hiphop).

 


LABORATORIO DI CANTO: MisTILLA

Lezioni di canto con MisTILLA, Earth Beat Movement

 

 

Centro Giovani "Sala Gialla"

Via Felice Fontana, 22

sala prove Peppino Impastato

5-12-19 maggio 2017

 

 

Gli incontri gratuiti si terranno il 5,il 12 e il 19 maggio dalle 16.30 presso il Centro Giovani Sala Gialla. Avrai la possibilità di sperimentare con la tua tecnica vocale potrai provare i tuoi testi e scoprire le tecniche per esibirti dal vivo.
Irene 'MisTilla' Bisori, è la voce di Earth Beat Movement band nata nel 2012 in Toscana formata da 5 musicisti che ha all’attivo diverse collaborazioni con artisti della scena reggae italiana .Fin da subito, hanno dimostrato una  predilezione per i ritmi in levare ma anche per le sonorità hip-hop che hanno caratterizzato soprattutto le loro prime produzioni. Hanno recentemente pubblicato “Be Stronger”, loro terzo album.

DALL’AUTOMONITORAGGIO VIA WEB ALLA CONSULENZA NEI SERVIZI: L’APPROCCIO DI AUTOREGOLAZIONE PER CONSUMATORI “INVISIBILI”

Nel momento in cui le politiche di lotta al consumo di droga non registrano novità sostanziali nella strategia, segnaliamo una importante occasione di confronto con la giornata di studio che si terrà:

 

 

 

Lunedì 27 marzo 2017
Aula formazione
palazzina 31- area San Salvi
Via San Salvi, 12 – Firenze

 

 

 

 

 

 

Programma

 

Ore 9,30 Saluti Lorenzo Roti, dirigente settore Diritti di cittadinanza e coesione sociale Regione Toscana

 

Ore 10,00 Introduzione Lo sviluppo del progetto toscano “Consumatori invisibili” Grazia Zuffa, Forum Droghe

 

Ore 10,30 Il modello di autoregolazione: i punti chiave, i punti di forza, le aree problema Susanna Ronconi, Forum Droghe - L’automonitoraggio via web per consumatori di cocaina e di cannabis Stefano Bertoletti, Forum Droghe e CTCA

 

Ore 11,30 Dibattito L’approccio di autoregolazione in setting innovativi (Firenze e Napoli)

 

Ore 12,00 Alcuni casi di consulenza vis a vis Federica Gamberale – Centro Java, Firenze

 

Ore 13-14 pausa pranzo

 

Ore 14,00 L’esperienza di Mama Coca a Napoli Chiara Cicala, psicologa, Asl Napoli 1

 

Ore 15,00 Il modello di autoregolazione nei SerD: spunti per l’applicazione nel sistema dei servizi Stefano Vecchio, Dipartimento Dipendenze Asl Napoli 1. Ne discutono con lui: Marco Becattini (Dipartimento Dipendenze Ausl Toscana sud est), Guido Intaschi (responsabile SerD di Viareggio), Antonella Manfredi (dipartimento Salute Mentale e Dipendenze Asl Toscana centro)

 

16,30 Conclusioni Maria Stagnitta (presidente Forum Droghe) e Fabrizio Mariani (presidente CTCA)

 

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA E GRATUITA
Posti limitati sarà data priorità agli operatori della Regione Toscana. Scadenza delle iscrizioni: 24 marzo 2017
Per iscriversi compilare il form qui
http://formazione.fuoriluogo.it/selfregulation

 

 

Per informazioni scrivere a: segreteria@forumdroghe.it oppure a segreteria@cnca.it

 


“DRUG CHECKING: POSSIBILITÀ DI SVILUPPO”

Il workshop: “DRUG CHECKING: POSSIBILITÀ DI SVILUPPO” si terrà a Firenze presso il Convento delle Oblate il prossimo 23 Marzo 2017.

 

Il drug checking (l’analisi delle sostanze stupefacenti, anche conosciuto come pilltesting), è un servizio integrato che consente agli utilizzatori di sostanze psicotrope di testarne la composizione e di ricevere informazioni sulle stesse, da parte di operatori competenti, ai fine di ridurre i rischi ed i danni correlati al consumo di droga. E’ uno strumento che si è dimostrato capace di concorrere in modo rilevante al raggiungimento di diversi obiettivi fra cui la riduzione dei rischi correlati all’assunzione inconsapevole di sostanze stupefacenti.

 

Il CNCA (con il patrocinio della regione Toscana) propone un workshop indirizzato ai professionisti del settore, operanti in diverse regioni italiane, in modo che possano incontrarsi, conoscere le metodologie, scambiare esperienze e proporre forme di collaborazione propedeutiche al consolidamento ed al miglioramento delle esperienze in essere, nonché all’implementazione di nuove iniziative.

 

ll workshop propone un doppio confronto (infra ed inter professionale fra chimici/tossicologi forensi interessati all’argomento e provenienti dai principali laboratori di analisi e gli operatori sociosanitari dei servizi di prossimità per consentire un’analisi dei punti di forza e delle criticità da entrambi i punti di vista).

 

Il progetto BAONPS – Be Aware On Night Pleasure Safety è finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del Justice Programme e coinvolge quattro paesi: Italia, Germania, Portogallo e Slovenia. Il progetto Extreme collabora come partner del progetto BAONPS Italia.

 

La presenza deve essere formalizzata tramite l'iscrizione gratuita on line direttamente dal sito di BAONPS italia

 

 

Download
programma completo
programma DRUG CHECKING.pdf
Documento Adobe Acrobat 548.2 KB

"OPERATORE DELLA NOTTE" CORSO DI FORMAZIONE E SELEZIONE

Corso di formazione e selezione per operatore della notte

 

Destinatari: giovani (18-35 anni) con diploma di scuola media superiore con una conoscenza di base del mondo del divertimento notturno, formale e non, dei consumi di sostanze psicoattive (anche legali), disponibili a lavorare nelle ore notturne almeno 2 volte a settimana.

 

Obiettivi del corso: il percorso ha l'obiettivo di formare e selezionare operatori da inserire all'interno delle equipe che lavorano nei progetti di riduzione dei rischi nei contesti del divertimento giovanile notturno gestiti dalla C.A.T. cooperativa sociale Onlus. Gli operatori formati e selezionati dovranno aver acquisito la capacità di lavorare in equipe, di entrare in relazione con i frequentatori dei contesti della notte e di realizzare interventi preventivi nell’ambito della riduzione dei rischi e della promozione della salute.

 

Numero partecipanti: verranno selezionati, tramite analisi del curriculum, massimo 15 operatori che parteciperanno alla formazione. Coloro che, al termine della formazione, saranno ritenuti idonei accederanno al tirocinio partecipando a due uscite notturne di avvicinamento al lavoro in affiancamento all' equipe già esperta.

 

Maggiori info su www.coopcat

 

Download
Corso Formazione Operatore Notte
Scarica il bando per tutte le informazione di partecipazione
Bando_Op_Notte_2017.docx
Documento Microsoft Word 37.6 KB

LA RAGAZZA CON GLI ANFIBI E ALTRE STORIE STUPEFACENTI

 

 

Giovedì 15 dicembre alle ore 18.00, Centro Java Infoshop, ospita la presentazione del libro "La ragazza con gli anfibi e altre storie stupefacenti" (Nobook ed.) con la presenza dell’autore Alessio Guidotti

 

 

“La ragazza con gli anfibi” racconta cosa rappresentano oggi i consumi di droghe, senza cadere in stereotipi e pregiudizi, partendo dalla storia della persona che usa , il rapporto che si crea con la sostanza e il ruolo che svolge nella vita quotidiana.

 

I personaggi che popolano i racconti del libro, sono giovani, meno giovani o anziani, donne e uomini , abili e disabili. Persone diverse una dall’altra come diverse sono le storie che riconducono al consumo di sostanze.

 

Far rientrare chi usa sostanze nella retorica e consunta definizione “mondo della droga” è solo un modo per creare pregiudizio e isolamento. Non esiste un mondo della droga da ghettizzare ed etichettare. Esiste una società che consuma “cose” in cui si creano dipendenze di ogni tipo: quello delle sostanze è uno di questi consumi e una delle possibili dipendenze. Ne parliamo il 15 dicembre, presso il Centro Java Infoshop, con l'autore della raccolta di storie “La ragazza con gli anfibi".

 

 

Alessio Guidotti è operatore sociale a Roma, qui una sua intervista per saperne di più

 


MEDIATORI DI NQ & UAN bar

I mediatori artistici del progetto Notte Di Qualità & Uan bar insieme per la notte delle streghe Un’équipe mista composta da operatori di strada e da artisti di strada in giro per il quartiere di Santa Croce nella notte del 31 ottobre. 

 

calendario

 

28 ottobre U.A.N (1h.30/5h.30)

29 chiuso

31 ottobre mediatori artistici (23h.30) & U.A.N. (1h.30/5h.30)

 

 

Notte Di Qualità, misure volte a favorire la convivenza, la coesistenza e l'incontro tra le diverse componenti della scena urbana.

Si tratta di un’équipe mista composta da operatori di strada, formati nella mediazione sociale, e da artisti, esperti nelle arti di strada, che veicolano attraverso le performance, il counselling, la distribuzione di materiale informativo e il dono di alcuni gadget, messaggi educativi sul vivere la notte in un’ottica di convivenza. L’arte di strada, coniugata all’educativa di strada per stabilire relazioni significative e facilitare il passaggio e l’acquisizione di messaggi e comportamenti proattivi rispetto ai temi del bere consapevole, del silenzio, della violenza e della sicurezza. www.nottediqualità.it

U.A.N.(Urban After Night) aperto il Venerdì e il Sabato notte dalle 1.30 alle 5.30 del mattino. Uno spazio chill out con divani, musica di sottofondo, luci soffuse in cui puoi rilassarti e consumare gratuitamente tisane, the, caffè, dolci con la possibilità di effettuare l’etilometro. Una chill out urbana dove passare qualche ora in un luogo accogliente facendo decantare stati di alterazioni rischiosi prima di rimettersi alla guida. Urban After Night